lunedì 2 marzo 2015

CANI & PADRONI - 1 MARZO PAVIA

Giornata dedicata al rapporto Cane & Uomo

A volte mi sorprendo come l'uomo si possa mutilare dei piccoli e semplici piaceri della vita.

Anche il cane si è trasformato con il tempo in un oggetto (passatemi il termine) di uso comune, una volta chi godeva della presenza del cane erano in pochi e, questi "Pochi" vivevano in grandi spazi aperti, (campagna-montagna) e in questi ambienti il cane poteva fare quello che più gli veniva semplice ovvero, faceva il "Cane".

Oggi, tempi moderni, il nostro Cane è passato da un uso utilitaristico ad una mansione più semplice. Per molti è diventato una "Presenza", una "Compagnia", un' "Affetto". 

Capita sempre di più, a causa del nostro poco tempo, della nostra scarsa conoscenza riguardante i reali bisogni del cane, che inciampiamo in errori grossolani sia per quanto riguarda l'educazione, sia per quanto riguarda la gestione del nostro beniamino.

La vita mi ha insegnato, che ad ogni problema esiste sempre una soluzione, tutto dipende da NOI, e dalla VOGLIA che abbiamo di superare l'ostacolo. Se manca la "VOGLIA" nulla può cambiare, nulla si può risolvere.

Ieri ho potuto toccare con mano diversi "Muri", muri innalzati da paure infondate e falsi miti. Sono contenta di aver dimostrato ancora una volta che i cani, sono di gran lunga migliori dell'uomo. Se imparassimo ad osservare le varie situazioni da prospettive diverse, senza incaponirci su quello che noi vogliamo, riusciremmo a intravedere la giusta chiave di lettura per arrivare a comprendere il nostro beniamino.

Imparare a convivere tra gli uomini è molto difficile, lo diventa ancora di più quando le specie sono diverse, ad esempio come nel nostro caso, tra cane e uomo, ma se l'uomo utilizza  la sua intelligenza, potrebbe scoprire nel proprio amico un mondo tutto nuovo.

Chi non ha mai visitato uno zoo, o guardato un documentario? Chi non ha mai desiderato di vivere con un animale? Ebbene molti di noi dimenticano di vivere già con un animale, ed è proprio il cane. Perchè non impariamo a conoscerlo meglio? Perchè non sfruttiamo questa grande occasione che noi stessi ci siamo regalati? Al posto di attribuire al cane una figura che non gli appartiene?

E' una bella domanda, che sono sicura troverà poche risposte, ma lascio a voi la riflessione.

L'unica cosa che farò sarà quella di lasciarvi le immagini di ieri, scattate durante la nostra giornata.





Un detentore EDUCATO raccoglie sempre le deiezioni del proprio cane.

















Ecco le consuete foto di gruppo, come vedete ci vuole un pò per
metterli tutti d'accordo ...
scegliete voi quella che più vi piace... 




























































Foto Autore: Katia Verza
Le immagini sono coperte da COPYRIGHT 
VIETATO qualsiasi utilizzo intero o parziale senza l'Esplicito Consenso da parte dell'Autore e la citazione dello stesso.




Nessun commento:

VISITE ....

La mappa dei nostri Visitatori