lunedì 1 agosto 2016

1% di ISPIRAZIONE, 99% di PREPARAZIONE per ESSERE un BUON LEADER

In queste sere d'estate mi è capitato tra le mani un primissimo e vecchissimo libro acquistato all'inizio di questa mia avventura con i cani, scritto da Jan Fennel intitolato "AmiCane", eh si, lavorare con i cani è paragonabile proprio ad un'avventura. Sai sempre come parti, ma non sai mai come arrivi, soprattutto se dall'altra parte del guinzaglio hai un cane con una certa dinamicità.
Sfogliando il libro, ritrovo un frase da me sottolineata ben 10 anni fà, che dice:

"Di alcune persone si può dire che saranno bravi padroni ancor prima che prendano un cane: certe brillano per tranquillità e competenza, altre, per passione che farà loro superare ogni sorta di ostacoli. Per altre ancora, infine , è evidente dal modo in cui i cani si comportano in loro presenza. Secondo la mia esperienza però, uno degli indizi più importanti per individuare un bravo padrone è il grado di preparazione con cui attende il cane.

Chiunque può essere smanioso all'idea di avere un cane; è la cosa più facile del mondo esclamare "ohh che bello!!!" davanti a un cucciolo che sembra un angioletto e immaginare una vita piena di gioia: ma avere un cane significa prima di tutto impegno... gran parte del quale spesso prima che il cane arrivi in casa."

" per essere un Buon Padrone è una questione che richiede l' 1% di ispirazione e il 99% di preparazione."

In effetti è così, un cane richiede responsabilità, tempo, empatia, voglia di starci insieme, educarlo, e tanto altro. Se si acquista per moda, o per qualsiasi altro capriccio, allora quello sarà il primo passo verso a una serie di problemi, frustrazioni, convivenze antipatiche, fino all'abbandono...  

Pensateci bene prima di fare il passo... 

















Foto Autore: Katia Verza 
Le Immagini sono Coperte da COPYRIGHT
VIETATO qualsiasi utilizzo intero o parziale senza l'Esplicito Consenso da parte dell'Autore e la Citazione dello Stesso.

Nessun commento:

VISITE ....

La mappa dei nostri Visitatori