giovedì 21 dicembre 2017

UOMINI & CANI - RELAZIONARSI



Un punto chiave della relazione tra l'uomo e il Cane sta proprio nel capire cosa il cane ci dice, con le sue posture, i suoi sguardi, i suoi colpi con in muso, e tanto altro ancora.
Un Cane non fa mai nulla per nulla, dietro a ogni sua azione si cela sempre uno scopo.
Vi inviterei ad osservare attentamente le foto, come i cani si avvicinano ai loro conduttori o alle persone presenti durante le lezioni.

Molto spesso mi chiedono: "ma perchè il mio cane inizia a farmi le feste e finisce per mordermi?". Semplice, il cane (soprattutto se stiamo parlando di razze con un senso della gerarchia molto forte, come ad esempio il Cane Lupo Cecoslovacco) ci mette sempre alla prova, inizia con un contatto e poi basta poco per iniziare o cercare la scalata gerarchica. Lui ci "testa" sempre, "testa" la nostra coerenza, in poche parole noi siamo sempre sotto verifica. 

Parlando del Cane Lupo Cecoslovacco, lui non ha dei periodi durante la crescita dove smette di essere "giovane" stabilizzandosi con la maturità, no, lui continua fino all'ultimo dei suoi giorni a "provarci" a capire fin dove può arrivare, è in continua evoluzione, studiandoci, osservandoci. 

Molto spesso siamo troppo occupati a far altro, da non accorgerci che abbiamo sempre due occhi puntati su di noi che ci scrutano, ci studiano, e studiano la situazione,  assorbendo ogni nostro stato d'animo, per scovare possibili vie per metterci sempre sotto esame, e verificare il nostro "status".


Il cane per far questo, utilizza il gioco, è per quello che ricordo sempre che un Leader non gioca, un Leader condivide un attimo, ma non si mette mai al pari del sottoposto, se lo facesse il passo successivo, sarebbe la detronizzazione. 

Molti credono che lanciare una pallina sia la massima felicità per un cane, io questo passaggio della cinofilia non l'ho mai capito fino in fondo, io credo che la felicità per un cane sia altro.

Se avete voglia di capire a fondo cosa voglio dire, potete partecipare alle nostre lezioni di Vera Educazione Cinofila, che non ha nulla a che fare con la classica dei "Seduti, Terra e Resta".
I nostri contatti:
Tel. Cell.:+39 340 566 43 88 (no ore pasti)




















In questa sequenza fotografica vediamo Aky intento a portar via la cuffia ad Annalisa, si avvicina, l'annusa e poi cerca di portare a segno il furto, non riuscendoci. La posizione tra le parti è totalmente sbagliata, lui occupa una posizione logistica di vantaggio su Annalisa che si trova a terra e non sopra alla balla di fieno.













Non essendoci riuscito la prima volta, cambia tecnica, l'avvicina con l'intento di annusarla, e leccarla, poi utilizza il peso del suo corpo per metterla in difficoltà arrivando così alla fine a rubarle l'oggetto su cui ha puntato,lo scopo del furto, è farsi rincorrersi. Il gioco che il cane ci propone è quello di farsi inseguire, sottolineando che lui è più furbo di noi, e noi siamo il suo giocattolo. Questo è un esempio di scalata gerarchica. 



























Anche il correre con il proprio cane, a meno che non sia al nostro fianco tenuto legato dal guinzaglio, potrebbe essere un gioco che offre la possibilità al nostro amico a 4 zampe di atterrarci per poi cercare di sottometterci. Un cane nella corsa è abilissimo rispetto a noi, basta solo pensare che lui ha 4 gambe e noi due, in pochissimo potremmo ritrovarci a terra senza neanche che ce ne accorgiamo troppo, trasformandoci in possibile prede. Quindi cerchiamo sempre di avere il controllo della nostra posizione "logistica", e cerchiamo d'essere sempre un passo avanti a lui.





















Allevamento Amatoriale Cane Lupo Cecoslovacco
Addestramento ed Educazione Cinofila dedicata alla razza del Cane Lupo Cecoslovacco
Educazione Cinofila - Educazione Cinofila Civica
Sulle Orme del Lupo di Katia Verza


Tel. Cell.: +39 340 566 43 88

Autore Foto: Katia Verza
Le immagini sono coperte da COPYRIGHT
VIETATA qualsiasi riproduzione intera o parziale senza l'esplicito consenso e la citazione dell'Autore.

Nessun commento:

VISITE ....

La mappa dei nostri Visitatori